Corti da Sogni (12 maggio 2011)

Prima serata della rassegna “Corti da sogno”, un interessante festival dedicato esclusivamente ai cortometraggi, provenienti da tutto il mondo. Come ogni anno, viene curato dal Circolo Sogni di Ravenna, una realtà giovane ma molto valida e consolidata, che arricchisce la vita culturale ravennate (direi un po’ vecchiotta altrimenti). I corti che mi hanno entusiasmato di più sono spagnoli e sono diversi ma forse nemmeno troppo. Il primo è un corto d’animazione e si chiama Vicenta: narra le vicende di un uomo che vince alla lotteria, ma è troppo taccagno per spendere e così nasconde i soldi alla sua stessa moglie, che è costretta a vivere quasi in miseria. A vivacizzare il tutto ci pensa la focosa vicina di casa, pronta a diventare l’amante dell’uomo pur di accaparrarsi i soldi. Solo che poi l’uomo muore d’infarto e toccherà alla vedova escogitare un mondo per riportarlo indietro dalla tomba e farsi dire dove sono quei maledetti soldi (e ovviamente la resurrezione sarà in stile Frankenstein). Il secondo invece si intitola Lucille e vede come protagonista uno sfigatissimo ragazzo innamorato di una ragazza che non se lo fila per niente, nonostante le serenate, i fuochi d’artificio, i petali a pioggia. Entrambi divertenti e un po’ grotteschi.
Il festival continuerà anche giovedì, venerdì e sabato, quindi se siete in zona vi consiglio di non perderlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...